1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa Sanpaolo vicina alla cinese Qingdao CityCommercial Bank

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Intesa Sanpaolo è a un passo dall’ingresso in Qingdao CityCommercial Bank. Si tratta, secondo quanto riportato dal Sole 24 Ore, di una trattativa ormai arrivata a uno stato così avanzato che nella giornata di lunedì il numero uno di Intesa Sanpaolo, Corrado Passera, ha ritenuto informare il consiglio di gestione. In caso di buona riuscita dell’operazione, Intesa Sanpaolo sarebbe la prima banca a sbarcare in Cina attraverso un’acquisizione diretta. Nel Paese del dragone le altre big del credito mondiale hanno già investito oltre 15 miliardi di dollari per aggiudicarsi partecipazioni in banche locali. Secondo fonti cinesi, l’accordo ormai è fatto bisogna solo decidere il quando. I contatti vanno ormai avanti da autunno e l’istituto italiano è pronto a rilevare una partecipazione in Qingdao CityCommercial Bank. Il limite di partecipazione degli stranieri è del 20% in Cina, con possibile elevazione al 25% in caso la quota sia suddivisa tra investitori esteri. La banca dell’ex Impero Celeste vanta 50 sportelli e 150 milioni di dollari di patrimonio netto e 3 miliardi di attivo.