1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa Sanpaolo: verso approvazione nuovo statuto, per la presidenza Gros-Pietro o Saccomanni (Sole 24 Ore)

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Intesa Sanpaolo si starebbe preparando ad una doppia svolta, dopo la modifica della governance ed il ritorno ad un sistema monistico.

Secondo quanto affermato dal Sole 24 Ore, la prima data cruciale sarebbe il prossimo 26 febbraio, quando dovrebbe essere convocata l’assemblea straordinaria durante la quale verrà sottoposto ai soci il nuovo statuto in versione mono-consigliare. Per sciogliere le riserve però mancherebbe il via libera della Banca Centrale Europea.

La seconda svolta potrebbe arrivare in aprile, se in quel periodo, come tradizione per Intesa Sanpaolo, dovesse essere convocata l’assemblea ordinaria per l’approvazione del bilancio e il rinnovo degli organi. In questo contesto, il nuovo statuto dovrebbe mostrare i suoi effetti: dai due consigli composti da 30 componenti, si passerà ad un solo board di 19 membri, di cui i due terzi dovranno avere requisiti d’indipendenza e sette dovranno essere donne.

Per quanto riguarda la presidenza del consiglio d’amministrazione non è stata ancora resa nota la rosa dei possibili nomi. Per il Sole 24 Ore, sicuramente vi sarà il presidente uscente Gian Maria Gros-Pietro, forte di un feeling consolidato con il ceo Carlo Messina. Le alternative potrebbero essere Fabrizio Saccomanni, apprezzato dal presidente del consiglio di sorveglianza Giovanni Bazoli, o Domenico Siniscalco.