Intesa Sanpaolo: utile netto sale a 674 mln nel terzo trimestre, oltre le attese

Inviato da Titta Ferraro il Mar, 10/11/2009 - 13:37
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
Cresce a sorpresa l'utile netto di Intesa Sanpaolo. La seconda banca italiana ha riportato nel terzo trimestre un utile netto di 674 mln di euro dai 513 mln dell'analogo trimestre 2008. Battute le attese del mercato che erano per un calo dell'utile a 418 mln. L'utile netto normalizzato, che esclude tutte le componenti non ricorrenti, risulta di 816 mln, in progresso del 25% rispetto all'analogo trimestre 2008. I proventi operativi netti risultano pari a 4.549 milioni di euro, in flessione del 3,8% rispetto ai 4.731 milioni del secondo trimestre 2009 e dell' 1,2% rispetto ai 4.603 milioni del terzo trimestre 2008. Le commissioni nette sono pari a 1.363 milioni di euro, in aumento dell'1,7% rispetto ai 1.340 milioni del secondo trimestre 2009 e in flessione del 2,7% rispetto ai 1.401 milioni del terzo trimestre 2008. Il risultato dell'attività di negoziazione è pari a 447 milioni di euro, anche a seguito di 114 milioni di capital gain derivante dalle cessione delle interessenze in Natixis e Banca Generali, incluse nelle attività finanziarie disponibili per la vendita, e della ripresa dei mercati finanziari. In calo gli oneri operativi che ammontano a 2.327 milioni di euro, in diminuzione dello 0,6% rispetto a 2.341 milioni del secondo trimestre 2009, a seguito di una riduzione del 7,9% per le spese amministrative, a fronte di una crescita del 2,9% per le spese del personale e del 7% per gli ammortamenti.
COMMENTA LA NOTIZIA