Intesa-Sanpaolo: Modiano, "la Borsa delle Pmi aiuta sviluppo del settore"

Inviato da Redazione il Lun, 05/02/2007 - 08:55
"Innovazione dei processi, qualità dei prodotti e sostegno alle banche per eliminare, o comunque ridurre, i vincoli finanziari alla crescita delle aziende italiane". Sono questi i tre elementi che Pietro Modiano, nuovo direttore generale di Intesa-Sanpaolo, indica, in un'intervista con Il Messaggero, per far crescere l'economia interna in un contesto internazionale. I punti di forza del made in Italy sono l'innovazione di prodotto, cioè lo stile e la qualità. Su queste due caratteristiche le aziende devono continuare a migliorare per affronatre l'agguerrita concorrenza cinese. Nel frattempo le banche dovranno favorire la capacità delle imprese di crescere per linee esterne. Modiano appoggia infine l'idea della Borsa delle Pmi, nata con l'apporto di banche e istituzioni: "Può aiutare questi processi di sviluppo, dare fluidità al sistema, stimolare l'innovazione e colmare il gap tra necessità finanziarie ed esigenze di controllo degli imprenditori-proprietari".
COMMENTA LA NOTIZIA