1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Intesa Sanpaolo, i minimi di venerdì hanno ceduto

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Le vendite odierne che stanno caratterizzando l’andamento del Ftse Mib hanno indotto gli investitori a liberarsi anche dei titoli di Intesa Sanpaolo. Le azioni dell’istituto bancario hanno nel corso della passata ottava violato al ribasso la trendline di lungo periodo disegnata con i minimi crescenti del 9 marzo 2009 e dell’8 giugno 2010. Questa rottura segue quella verificatasi il 10 novembre con la trendline di medio periodo, ottenuta con i minimi del 31 agosto e 5 ottobre oltre a quello dell’8 giugno. A questo punto è possibile sfruttare la debolezza per implementare una strategia ribassista che con la vendita di 2,08 punti come primo target a 1,95 euro e come secondo a 1,90 euro. Lo stop è invece posizionato a 2,14 euro.