1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa Sanpaolo: Messina, calo incidenza crediti deteriorati proseguirà nei prossimi trimestri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

“L’impegno del management nella gestione dei non performing loans ha dato risultati rilevanti: lo stock negli ultimi 12 mesi è diminuito di 5 miliardi di euro, l’incidenza di crediti deteriorati netti sul totale dei crediti si è ridotta dal 10 all’8,5%. Questa tendenza positiva proseguirà nei prossimi trimestri”. Così il ceo di Intesa Sanpaolo, Carlo Messina, a commento dei conti del terzo trimestre 2016. “I flussi dei crediti deteriorati sono ai valori minimi dalla creazione di Intesa Sanpaolo, cioè dal 2007 – aggiunge Messina – e la nostra politica di accantonamenti resta improntata alla consueta prudenza: nei prossimi mesi e anni coglieremo ulteriori benefici”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
Indagine procura di Campobasso

Usura bancaria: indagato ministro Paolo Savona

Il ministro degli affari europei Paolo Savona risulta indagato dalla procura di Campobasso per usura bancaria. All’epoca dei fatti avona era al vertice di Unicredit. Oltre al ministro altri nomi …

Dati Consulta Nazionale dei Caf

Fisco: pochi scelgono il 730 on line, 86% si rivolge al Caf

Agli italiani piace il 730 precompilato ma non così tanto visto che ancora l’86% preferisce rivolgersi al Caf per compilare la dichiarazione dei redditi. A dirlo i dati diffusi dalla …

Riassetti societari

Snaidero: maggioranza in mano al fondo IDeA Ccr

La maggioranza del capitale azionario della Snaidero Rino, azienda friulana attiva nella produzione di cucine componibili, dopo essere stata vicina al passaggio ad un soggetto industriale cinese, ora è in …