1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa Sanpaolo: Gros-Pietro, Crisci&Partners advisor per valutare consigli

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Intesa Sanpaolo sarà aiutata dall’advisor Crisci&Partners nella valutazione dei meccanismi di funzionamento degli attuali consigli. Lo ha annunciato Gian Maria Gros-Pietro, presidente del consiglio di gestione di Ca’de Sass, a margine di un evento a Torino. Gros-Pietro ha spiegato che si tratta di un advisor che non ha conflitti di interesse e altri tipi di incarichi in altre società. “A loro abbiamo chiesto di esaminare l’autovalutazione che abbiamo fatto in autonomia e suggerirci come può essere migliorata. L’advisor non ha alcun mandato di occuparsi della governance. I tempi saranno molto rapidi. Nel giro di un mese, massimo sei settimane avremo delle risposte”, ha precisato il manager.

Gros-Pietro ha poi precisato che il progetto di riforma complessivo della governance di Intesa Sanpaolo non sarà pronto per l’assemblea degli azionisti del 2015 ma per quella del 2016. “La revisione della governance può avvenire in tre modi: dicendo che così com’è va benissimo, mantenendo il duale e non modificandolo oppure abbandonando il duale”.

Per quel che riguarda il capitolo Telecom Italia, Gros-Pietro ha spiegato che l’intenzione è quella di uscire entro l’arco del piano da tutte le partecipazioni, ma con un buon risultato e senza nessuna forzatura.