1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa Sanpaolo: Equita alza tp a da 1,6 a 1,8 euro su rialzo stime e discesa free risk

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Intesa Sanpaolo negativa a Piazza Affari, in ribasso dello 0,92% a quota 1,512 euro. In attesa della pubblicazione dei conti 2011 in agenda il 15 marzo, Equita ha rivisto al rialzo le proprie stime. Per quanto riguarda il 2011, gli analisti hanno limato dell’1% le commissioni e hanno migliorato il trading. Nel 2012 gli esperti prevedono un rialzo del 5% del margine d’interesse per incorporare il beneficio derivante dalle operazioni con la Bce e gli interventi di riprezzamento. Gli accantonamenti sono stati portati da 80 a 85 punti base, ai livelli del 2011, mentre l’utile netto è atteso dalla Sim milanese in progresso del 3% a 2,35 miliardi di euro, contro un consensus di Bloomberg pari a 2,5 miliardi. Infine nel 2013 “l’impatto pieno sul margine di interesse (+8%) ci porta ad alzare del 9% l’utile netto a 3,12 miliardi di euro, rispetto alle previsioni di Bloomberg di 2,95 miliardi”, conclude Equita che, in scia alla revisione delle attese e alla discesa del tasso free risk, ha alzato il prezzo obiettivo su Ca’ de Sass da 1,6 a 1,8 euro, confermando il giudizio buy.