Intesa Sanpaolo, doppia strategia possibile

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 18/11/2010 - 14:22
Quotazione: INTESA SAN PAOLO
La sostanziale tenuta dei supporti statici di area 2,30 euro permette di intraprendere una doppia strategia su Intesa Sanpaolo: una di brevissimo periodo e una invece di più ampio respiro temporale. Per quanto riguarda il primo aspetto, dopo cinque sedute in cui il titolo di Ca' de Sass ha visto le proprie quotazioni essere ostacolate nel rimbalzo dalle resistenze passanti a 2,385 euro, un'eventuale accelerazione permetterebbe di entrare sulla forza e di sfruttare la carta del rimbalzo fino al compimento del pull back della trendline di medio periodo violata al ribasso in occasione della seduta del 10 novembre. Il ritracciamento verrebbe portato a termine in prossimità di 2,46 euro. Proprio un ritorno in quest'area aprirebbe la possibilità di implementare la seconda strategia, questa volta di tipo ribassista. La rottura della trendline citata sopra, ottenuta con i minimi crescenti dell'8 giugno e del 31 agosto, ha infatti implicazioni negative sull'intero quadro grafico dell'istituto bancario. Sono dunque molto probabili almeno nuovi test dei minimi di periodo, anche se un ritorno sui low di inizio giugno non sono da escludere. Il vantaggio di questo tipo di strategia sta nell'interessante rapporto tra rischio e rendimento: andando short a 2,485 euro si potrebbe infatti posizionare lo stop a 2,54 euro e puntare inizialmente ad un target di 2,29 euro e successivamente a quello di 2,18 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA