Intesa SanPaolo debole a Piazza Affari, il dividendo 2012 sarà almeno pari a quello del 2011

Inviato da Alberto Bolis il Mar, 29/05/2012 - 11:49
Quotazione: INTESA S.PAOLO
"Vi invito a non moltiplicare per quattro i risultati del trimestre per ipotizzare la chiusura dell'anno". Sono queste le parole di Enrico Cucchiani, amministratore delegato di Intesa SanPaolo, che ieri in assemblea ha praticamente confermato che il prosieguo dell'anno non contribuirà in termini di utili in modo analogo al primo trimestre, che si è chiuso con profitti per 804 milioni di euro. Il Ceo della banca MI-TO ha inoltre confermato l'impegno di distribuire un dividendo non inferiore a quello del 2011, che era pari a 5 centesimi per ogni azione ordinaria. A Piazza Affari il titolo Intesa SanPaolo segue la debolezza dell'intero comparto bancario e mostra una flessione dello 0,80% a 1,008 euro.
COMMENTA LA NOTIZIA