Intesa Sanpaolo brilla a Piazza Affari all'indomani del varo del piano e trascina comparto

Inviato da Micaela Osella il Gio, 07/04/2011 - 09:38
Quotazione: UNICREDIT GROUP
Quotazione: UBI BANCA
Quotazione: INTESA S.PAOLO
Intesa Sanpaolo brilla a Piazza Affari all'indomani del varo del piano industriale e del via libera all'aumento di capitale da 5 miliardi di euro. Il titolo della banca sale del 2,50% a 2,29 euro e trascina con sè l'intero comparto degli sportelli quotato a Milano. Unicredit segna un +1,51% a 1,891 euro. Mps guadagna il 2,24% a 0,936 euro. Ca' de Sass ha imboccato la strada della ricapitalizzazione. E lo ha fatto per non finire nella lista delle Sifi, le banche di importanza sistemica, per le quali il livello di Core Tier 1 richiesto sarà del 10%. Corrado Passera si è convinto: meglio ricorrere al mercato con aumento, anche per evitare il rischio ingorgo paventato da Bankitalia, che preme perché i nostri istituti ricapitalizzino prima di giugno, quando saranno resi noti gli esiti degli stress test e molte banche potrebbero varare aumenti di capitali. Nell'ultimo mese si è mossa verso l'aumento di capitale Ubi Banca, mentre anche Mps potrebbe decidere a breve.
COMMENTA LA NOTIZIA