1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa SanPaolo: ancora distanti le posizioni con sindacati, Intermonte conferma tp a 2,20

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Intesa SanPaolo sotto gli occhi di Intermonte, in scia alla nota congiunta dei sindacati che ha definito le posizioni nei confronti della banca ancora distanti. Intesa ha illustrato ai sindacati il piano per la riduzione del personale di circa 8000 posti accompagnato dalla chiusura di 400 filiali e dal riduzione dell’operatività di altri 600. “Siamo nella fase iniziale delle negoziazioni di un progetto che dovrebbe permettere alla banca di mantenere i costi a 9,2 miliardi per il triennio 2011-2013, come da nostre stime”, sostiene il broker nella nota raccolta da Finanza.com, confermando la raccomandazione neutral e target price a 2,20 euro. “Il titolo è secondo noi ancora penalizzato esclusivamente dal “rischio contagio”, essendo Intesa SanPaolo la banca italiana per definizione, e ci aspetteremmo che sia il titolo a beneficiare maggiormente al risolversi della questione greca”, concludono gli analisti. In questo momento il titolo cede l’1,81% a quota 1,684.