1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa Sanpaolo: ampiamente sopra i requisiti patrimoniali fissati da Bce

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La decisione finale della BCE riguardante il requisito patrimoniale da rispettare a partire dal 1° gennaio 2017 a livello consolidato, a seguito degli esiti del Supervisory Review and Evaluation Process (SREP), vede Intesa Sanpaolo rispettare ampiamente i nuovi requisiti patrimoniali richiesti, (Common Equity Tier 1 ratio al 7,25% secondo i criteri transitori in vigore per il 2017 e al 9,25% secondo i criteri a regime).

I coefficienti patrimoniali di Intesa Sanpaolo a livello consolidato al 30 settembre 2016, tenendo conto di circa 2.250 milioni di euro di dividendi maturati nei primi nove mesi dell’anno, risultano pari a 12,8% per il Common Equity Tier 1 ratio e 17,2% per il Total Capital ratio, calcolati applicando i criteri transitori in vigore per il 2016, e 13% per il Common Equity Tier 1 ratio pro-forma a regime e 16,9% per il Total Capital ratio pro-forma a regime.