1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Intesa Sanpaolo, l’allungo odierno getta le basi per un nuovo long

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Sembra pronta a intraprendere la strada del rimbalzo tecnico dopo le pesanti flessioni delle ultime settimane Intesa Sanpaolo. Determinante in tal senso è stata l’apertura odierna, con il titolo che ha avviato la seduta di contrattazione sopra le resistenze dinamiche espresse dalla trendline discendente tracciata con i massimi decrescenti del 30 aprile e del 10 maggio. L’indicazione assume una valenza ancora maggiore in quanto è stata accompagnata dalla contestuale rottura delle resistenze statiche poste a 1,026 euro e a 1,034 euro. L’accelerazione oltre le prime resistenze statiche menzionate ha così consentito alle azioni di Ca’ de Sass di portare a termine una tipica figura di stampo rialzista quale il doppio minimo iniziato a costruire il 15 maggio. La figura menzionata, se estesa completamente al rialzo dal punto di rottura, avrebbe come target 1,11 euro, ossia poco sopra le coriacee resistenze di area 1,10 euro. Il livello citato nel corso del mese di maggio ha sempre posto un freno alle velleità rialziste del titolo. Indicazioni positive giungono anche dal grafico a 30 minuti, dove le azioni hanno incrociato dal basso verso l’alto le medie mobili di breve/medio e lungo periodo, e da quello daily. In questo secondo caso le quotazioni hanno incrociato positivamente le medie mobili di breve, tuttavia la violazione deve essere confermata al termine della seduta odierna. Partendo dagli elementi sviluppati nel corso dell’analisi, chi volesse implementare una strategia long sul titolo potrebbe valutare di posizionarsi in acquisto a 1,025 euro. Con stop posto a 0,98 euro, il primo target sarebbe a 1,093 euro mentre il secondo sarebbe a 1,11 euro.