Intesa SanPaolo: +8,21% sul Ftse Mib su voci interesse per quota 65% in Bank Millennium

QUOTAZIONI Intesa Sanpaolo
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Intesa SanPaolo, dopo Unicredit, avrebbe manifestato l’interesse per la quota del 65% in Bank Milllennium, che la portoghese Bcp ha messo in vendita. “Bank Millennium – spiegano gli analisti di Intermonte – è la quinta banca polacca, con una quota di mercato al 5%, un patrimonio di 1,05 miliardi di euro e con una capitalizzazione di mercato pari a circa di 1,15 miliardi. Intesa Sanpaolo potrebbe realizzare l’acquisizione senza effetti drammatici sul capitale (l’assorbimento del CoreTier1 sarebbe compreso nel range tra 22 punti base, per un prezzo pagato in linea con quello di borsa, e 33 punti base, ipotizzando un premio del 30 per cento”, proseguono gli esperti, mantenendo il rating neutral con prezzo obiettivo a 1,25 euro. “In un articolo sulla stampa sulle attese degli analisti viene confermato un consensus superiore alle nostre attese: utile netto per il 2011 atteso a 2,4 miliardi di euro (contro una nostra stima di 2,2 miliardi) e per il 2012 a 2,8 miliardi (2,4 miliardi di nostra attesa)”, conclude il broker. Vola il titolo sul Ftse Mib, dove in questo momento è scambiato a 1,094 euro in rialzo dell’8,21 per cento.