1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa: RasBank, neutrale l’impatto del divorzio da Lazard

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giudizio “outperform” confermato da parte di RasBank per Banca Intesa. “Sebbene la scadenza della joint venture con Lazard sia alla fine del 2007”, affermano dalla sim milanese, “Intesa avrebbe intenzione di ricorrere ad un arbitrato internazionale pur di divorziare dalla banca statunitense”. L’istituto guidato da Corrado Passera, mettono sempre in evidenza gli analisti, aveva già espresso l’intenzione di non rinnovare l’accordo a scadenza, ma i cambiamenti ai vertici della filiale italiana, vale a dire l’uscita di Bragiotti avvenuta a luglio, avrebbero indotto Intesa ad anticipare lo scioglimento del legame. Contemporaneamente, l’istituto bancario dovrebbe riottenere il rimborso del prestito subordinato di 150 milioni di dollari emesso dalla società veicolo Lazard Llp. “Nonostante il buon avvio della joint venture con la banca statunitense”, commentano gli esperti di RasBank, “Intesa non ha mai provveduto a conferire parte delle proprie attività corporate nella joint, che è rimasta in fase embrionale. L’uscita di Bragiotti ha indubbiamente pesato sulla decisione di Intesa, ma riteniamo che l’impatto debba essere neutrale visto che era già annunciata la volontà di non rinnovare l’accordo”.