1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa: Passera, “Croazia, Ungheria e Slovacchia diventeranno poli di eccellenza”

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Intesa punta a consolidare la leadership in Ungheria, Croazia e Slovacchia. Lo ha detto Corrado Passera, a.d. dell’istituto milanese nel corso della presentazione del piano industriale 2005-2007 alla comunità finanziaria. “Guarderemo molto nel prossimo triennio ai mercati strategici, dove siamo già presenti, come l’Ungheria, la Romania e la Slovacchia. Vogliamo farli diventare dei poli di eccellenza per le carte di credito, il credito al consumo e il leasing”, ha detto Passera, confermando così la volontà di proseguire sulla strada dello sviluppo organico e della crescita mirata nell’Europa orientale dove è già operativa in Russia, Ungheria, Croazia, Slovacchia. Nelle slides distribuite si apprende inoltre che Banca Intesa intende fare acquisizioni selettive nei mercati strategici in base alla potenziale espansione nel business retail e nell’acquisizione di una posizione di leadership. L’ungherese Cib sarà il centro di eccellenza per il leasing, la slovacca Vub per il credito al consumo e la croata Pbz per la gestione delle carte di credito. Al momento l’istituto milanese sta completamento le acquisizioni di Delta Banca in Serbia e della Abs Banka in Bosnia.