1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa, Morgan Stanley alza il target dopo la brillante trimestrale

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Gli analisti di Morgan Stanley si dicono entusiasti dei risultati riferiti al terzo trimestre annunciati ieri da Banca Intesa. Tanto che alla casa d’affari hanno deciso di ritoccare verso l’alto del 12% il prezzo obiettivo stimato per l’azione, portandolo a 3,7 da 3,3 euro, nonché di alzare le previsioni di utili per azione (Eps) calcolati per il 2004-2006 dell’8% circa. L’Eps 2004 è così cresciuto del 9% da 0,256 a 0,28 euro, quello stimato per il 2005 è salito dell’8% da 0,30 a 0,325 euro e quello previsto per il 2006 è stato portato da 0,35 a 0,375 euro (+7%). L’Eps del terzo trimestre annunciato dall’istituto guidato da Corrado Passera e pari a 0,79 euro è stato decisamente al di sopra delle stime degli analisti di Morgan Stanley, per merito di inferiori costi operativi e di un più basso costo del credito, e si confronta con un Eps dei primi nove mesi del 2004 nettamente inferiore e pari a 0,22 euro. Banca Intesa rimane l’azione chiave per Morgan Stanley nel portafoglio bancario europeo e globale.