1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa, Ing conferma “buy” e alza il target a 4,90 euro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Banca Intesa è diventata il nuovo porto sicuro tra le banche italiane, prendendo il posto di Unicredito. Ad affermarlo sono gli analisti di Ing Wholesale Banking, secondo cui l’istituto guidato da Corrado Passera, nel piano industriale 2005-2007, ha annunciato obiettivi non semplici da centrare ma comunque raggiungibili. Il principale messaggio emerso dalla presentazione agli analisti è stato il nuovo corso della banca, che vede un focus sui ricavi, che dovrebbero tornare a correre dopo i tre anni di ristrutturazione. Pur non assecondando del tutto la guidance sulla crescita fornita da Intesa, gli esperti della banca d’affari hanno deciso di ritoccare al rialzo le proprie aspettative di crescita media annuale dei ricavi e dell’utile operativo lordo. E il rischio? Gli analisti ritengono che quello legato all’esecuzione del piano sia limitato, mentre un rischio potenziale potrebbe derivare dalle acquisizioni. In ogni caso, “Il minore profilo di rischio e la generosa politica di dividendo”, concludono da Ing Wholesale Banking “sono le ragioni del nostro nuovo target price sull’azione Banca Intesa, salito da 4,40 a 4,90 euro. Manteniamo inoltre la nostra raccomandazione ‘buy’ sul titolo”.