1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Intesa, Dresdner valuta positivamente l’operazione Upi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Come mettono in evidenza gli esperti di Dresdner Kleinwort Wasserstein, a seguito dell’acquisizione del 35% di Upi, Intesa ha lanciato l’offerta di acquisto amichevole sulla restante parti delle azioni del capitale della quinta banca bosniaca in termini di attività totali. Al prezzo di offerta, Upi è valutata a 46 milioni di euro. “Nonostante che si tratti di una piccola operazione”, spiegano gli analisti della casa d’affari, “conferma l’impegno di Intesa nei confronti dell’area dell’Est europeo, cosa che vediamo come positiva”. Infatti, il management dell’istituto di Piazza Cordusio a Milano ha più volte ribadito che, sebbene Intesa non sia interessata a nessuna grossa acquisizione sul mercato domestico, guarderà a piccole opportunità nell’Europa dell’Est. La raccomandazione confermata da Dresdner Kleinwort Wasserstein sull’istituto guidato da Corrado Passera è quella di mantenere l’azione in portafoglio (“hold”), mentre il target price individuato è fermo a 4,20 euro per titolo.