Intesa, confermati piani di rafforzamento patrimoniale ma senza i Tremonti bond

Inviato da Valeria Panigada il Mar, 29/09/2009 - 19:40
Anche Intesa Sanpaolo dice no ai Tremonti bond per rafforzare il suo patrimonio. Il consiglio di amministrazione e di sorveglianza dell'istituto di credito, riuniti oggi, hanno deciso "di emettere fino a 1,5 miliardi di euro di Tier 1 e di accelerare e incrementare le azioni di capital management (dismissioni totali o parziali, partnerships, quotazioni, ecc) previste dal piano d'impresa per garantire al gruppo le risorse patrimoniali necessarie a una crescita dell'attività creditizia anche superiore a quella oggi prevedibile", recita la nota diffusa questa sera. La banca dunque fermerà la procedura avviata a marzo per l'emissione dei Tremonti bond. Non solo. Anche un aumento di capitale non sembra necessario secondo Intesa Sanpaolo, che dichiara di voler riprendere la distribuzione dei dividendi anche alle azioni ordinarie già nel 2010 per l'esercizio 2009.
COMMENTA LA NOTIZIA