1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Interpump: utile netto balza a 79,2 mln, cedola sale a 0,15 euro

QUOTAZIONI Interpump Group
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Il gruppo Interpump ha riportato nel 2005 un utile netto consolidato pari a 79,2 milioni di euro dai 19,7 milioni di euro nel 2004. Il dato include una plusvalenza di 48 milioni di euro legata alla cessione del Cleaning e di 4,2 milioni di euro relativi all’utile delle operazioni discontinue che non si ripeteranno nei prossimi esercizi. I ricavi netti consolidati sono stati pari a 331,6 milioni di euro (+22,6%). Le vendite delle operazioni continue includono anche le vendite del Gruppo Hammelmann dal 1 aprile 2005, pari a 44,4 milioni di euro. Il margine operativo lordo consolidato (Ebitda) è cresciuto del 40,1% a 68 milioni di euro, pari al 20,5% dei ricavi netti, mentre l’ebit è stato pari a 57,4 milioni di euro (17,3% delle vendite), con una crescita del 44,6%. L’indebitamento finanziario netto è sceso a 127,7 milioni di euro da 211,5 milioni di euro registrati al 31/12/2004, oltre che per il cash flow operativo generato di 57,1 milioni di euro, anche grazie all’incasso della cessione del Cleaning per 75,2 milioni di euro, ai quali vanno aggiunti 133,2 milioni di euro di indebitamento finanziario netto ceduto. Il cda ha proposto la distribuzione di un dividendo di 15 centesimi di euro (+15,4% rispetto ai 13 centesimi di euro distribuiti lo scorso anno).