1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Interpump compra la canadese Hydra Dyne Tech

QUOTAZIONI Interpump Group
FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Shopping in Canada per Interpump Group. La società italiana ha sottoscritto un accordo vincolante per l’acquisizione del controllo della canadese Hydra Dyne Tech. Il prezzo pattuito per l’acquisizione del 75% è di 15,2 milioni di euro e tra le parti sono state concordate opzioni put e call per il trasferimento della quota di minoranza a partire dal 2023. Il closing dell’operazione è previsto nelle prossime settimane. E’ quanto si apprende in una nota di Interpump.

La società produce e commercializza cilindri oleodinamici, valvole e giunti rotanti, ed è proprietaria della tecnologia brevettata LocSealTM che rappresenta un importante livello di innovazione tecnica. I prodotti sono progettati e personalizzati per le esigenze di alcuni tra i più importanti OEM nei settori delle macchine agricole e del movimento terra e delle attività forestali. “I giunti rotanti, di cui Hydra Dyne Tech è un riconosciuto specialista, costituiscono una significativa estensione della gamma di componenti oleodinamici di Interpump”, si legge in una nota.
Hydra Dyne Tech ha chiuso il bilancio annuale al 31 agosto 2018 con vendite per 35,8 milioni di dollari canadesi e un Ebitda pari a 6,1 milioni, con una posizione finanziaria netta di 7,2 milioni. E i dati del primo semestre dell’anno fiscale 2019 mostrano un incremento nell’intorno del 20%. Steve Bohner, fondatore del gruppo con sede in Ontario, resterà alla guida della società nel ruolo di ceo.