Intercos: via libera da Consob al prospetto di quotazione

Inviato da Daniela La Cava il Mer, 01/10/2014 - 10:28
Intercos ha ottenuto dalla Consob l'approvazione al prospetto relativo all'ammissione alle negoziazioni delle azioni ordinarie a Piazza Affari. Il via libera firmato dall'istituto guidato da Giuseppe Vegas fa seguito al provvedimento dello scorso 25 settembre con il quale Borsa Italiana ha disposto l'ammissione a quotazione sull'MTA delle azioni della Società. L'offerta, rivolta esclusivamente ad investitori istituzionali, è partita lunedì 29 settembre 2014 e si concluderà giovedì 9 ottobre 2014. Lo si apprende in una nota della società attiva nella produzione e commercializzazione di prodotti cosmetici. L'Ipo del gruppo fondato da Dario Ferrari ha per oggetto circa 48,4 milioni di azioni, pari al 44,18% del capitale sociale post offerta.
L'intervallo di valorizzazione indicativa del capitale economico della società, non vincolante ai fini della determinazione del prezzo d'Offerta, ante aumento di capitale, è compreso tra un minimo di 319,6 milioni e un massimo di 410,9 milioni, pari ad un minimo non vincolante di 3,50 euro per azione e un massimo non vincolante di 4,50 euro per azione. Rothschild è l'advisor finanziario della società.


I coordinatori dell'offerta e joint bookrunner sono Banca Imi, BofA Merrill Lynch e Ubs Investment Bank. Bnp Paribas agisce in qualità di joint bookrunner, mentre Banca Aletti in qualità di co-lead manager. Banca Imi svolge, inoltre, il ruolo di sponsor e, in caso di ottenimento della qualifica di Star, agirà in qualità di specialista. Rothschild agisce in qualità di advisor finanziario dei proponenti, mentre Morri Cornelli e Associati in qualità di advisor dell'azionista di controllo.

COMMENTA LA NOTIZIA