Intel: titolo debole, pesa la bocciatura di BMO

Inviato da Luca Fiore il Mer, 02/11/2011 - 17:16
-0,21% a Wall Street per il titolo Intel che scende a 23,85 dollari. La debolezza del titolo è attribuibile alla bocciatura annunciata da BMO Capital Markets, che ha tagliato il giudizio a "market perform" dal precedente "outperform". Secondo il report, il colosso californiano dei semiconduttori potrebbe risultare penalizzato dalla concorrenza di ARM nella divisione server, che secondo BMO quest'anno rappresenterà il 28% degli utili di Intel. Intel è ancora "outperform" per il Credit Suisse e per Rodman & Renshaw, che hanno fissato i rispettivi target price a 32 ed a 27 dollari.
COMMENTA LA NOTIZIA