Intel rallenta la produzione, calano utili su calo vendite pc

Inviato da Floriana Liuni il Mer, 17/10/2012 - 09:24
Rallenta la produzione di microchip per Intel, a causa del calo drastico di ordini di pc, meno venduti sia per un fattore di sviluppo tecnologico che vede ormai i tablet farla da padrone, un po' per la difficile situazione economica che frena le vendite in generale (-8% per le vendite globali di Pc secondo Gartner).
Il produttore di chip ha però riportato vendite oltre le attese, a 13,5 miliardi di dollari, vale a dire in linea con il tetto della guidance rivista lo scorso trimestre. In calo invece gli utili (3 miliardi di dollari, -14%). L'eps ha battuto le attese a 58 centesimi, contro gli attesi 50, ma è comunque sceso rispetto ai 65 centesimi dello stesso periodo dello scorso anno. Per i prossimi tre mesi non si attendono miglioramenti per il fatturato, e sono probabili ulteriori erosioni dei margini di profitto.
Sono però attesi nei mesi natalizi ben 140 ultrabook che utilizzano i chip di Intel, così come20 tablet e 12 modelli ibridi: resta quindi da vedere se i processori Intel saranno i grado di cavalcare l'onda dei nuovi dispositivi mobile. La guidance per gli utili del quarto trimestre è di 13,6 miliardi di dollari.

COMMENTA LA NOTIZIA