1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Inps: aumentano i nuovi posti di lavoro tra gennaio-novembre 2015

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nei primi undici mesi del 2015 il numero complessivo delle assunzioni nel settore privato è aumentato rispetto all’analogo periodo nel 2014 (+444.409, pari al +9,7%) “per effetto soprattutto della crescita dei contratti a tempo indeterminato (+442.906, pari al +37%); sono cresciute anche le assunzioni con contratti a termine (+45.817, pari al +1,5%), mentre sono diminuite le assunzioni in apprendistato (-44.314, pari al -20%)”. Queste le tendenze principali che emergono dall’ultimo osservatorio sul precariato diffuso oggi dall’Inps per il periodo gennaio-novembre 2015. Le variazioni più significative sono state registrate nelle regioni del Nord, in particolare Friuli Venezia Giulia, Veneto e Lombardia. Un altro fenomeno in deciso aumento sono state le trasformazioni a tempo indeterminato di rapporti di lavoro a termine, comprese le “trasformazioni” degli apprendisti: complessivamente sono risultate 469.351 con un incremento rispetto al 2014 del 25,7%.

L’Inps ha spiegato che a consuntivo di queste dinamiche dei rapporti di lavoro dipendente, la loro variazione netta – vale a dire il saldo tra assunzioni e cessazioni – attesta, per il periodo gennaio-novembre 2015, un miglioramento, nel confronto con l’analogo valore per l’anno precedente, pari a 356mila unità.