Inizio di settimana in rosso per Piazza Affari, deboli banche e Finmeccanica -2-

Inviato da Redazione il Lun, 05/03/2012 - 17:42
Male il comparto bancario: Mediobanca ha ceduto l'1,88% a 4,97 euro, Popolare di Milano il 2,10% a 0,513 euro, Ubi Banca l'1,32% a 3,592 euro. In rosso anche Unicredit (-0,68% a 4,092 euro). Stando ad alcune indiscrezioni di stampa, il nuovo presidente di Piazza Cordusio potrebbe essere scelto già nei prossimi giorni e non per fine mese, come era stato ipotizzato in precedenza. Intesa Sanpaolo (-0,66% a 1,50 euro) su un possibile mancato pagamento del dividendo. Compagnia San Paolo, Cariparo e Cariplo dovranno attendere il prossimo 15 marzo data in cui si riunirà il board di Ca' de Sass. In controtendenza Monte dei Paschi che ha chiuso gli scambi in rialzo dello 0,28% a 0,424 euro. Fiat (-0,86% a 4,612 euro) ha fatto sapere che non esiste un piano relativo alla chiusura di stabilimenti in Italia. Vendite su Finmeccanica che ha lasciato sul parterre il 2,91% a 3,742 euro. Il colosso pubblico ha annunciato lo slittamento del Cda per l'approvazione dei conti 2011 dal 14 al 27 marzo, attesi con una perdita tra i 2 e i 2,5 miliardi di euro, senza fornire una spiegazione.
COMMENTA LA NOTIZIA