1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

A Ing piacciono le banche italiane, Intesa il nuovo porto sicuro

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Da Ing giungono buone nuove per le banche italiane. Infatti, gli esperti della casa d’affari olandese hanno deciso di rivedere la raccomandazione sul settore del Belpaese, portandola da “neutral” a “overweight” (sovrappesare all’interno del portafoglio titoli). I motivi sono principalmemte tre: le banche italiane beneficeranno di un rialzo dei tassi di interesse dell’Eurozona, il potenziale di ristrutturazione e, ultimo fattore ma non meno importante, la creazione di valore grazie a operazioni di fusioni e acquisizioni in campo domestico. “Inoltre”, aggiungono gli analisti, “anche se la qualità del credito dovesse deteriorarsi, crediamo che ci possa essere un aumento degli spread perché l’Italia ha la maggiore proporzione di prestiti societari in Europa. Per quanto concerne le singole storie, Intesa appare a Ing come il nuovo porto sicuro tra le banche italiane, prendendo così il posto di Unicredit. “Dopo tre anni di ristrutturazione”, affermano dalla casa d’affari, “l’istituto guidato da Corrado Passera è pronto per mettere a segno buoni ricavi. Crescita e disciplina dei costi sono i principali pilastri della strategia e un dividendo attraente completa il quadro”. Il rating di Intesa è “buy”, così come lo è quello di Unicredit, Bpvn e Capitalia. Etichetatta con “sell”, invece, Mps.