ING Investment Management: due nuovi ingressi nel team di gestione sul debito dei Paesi emergenti

Inviato da Riccardo Designori il Mar, 04/06/2013 - 16:41

ING Investment Management International ha comunicato due ingressi di rilievo nel team di gestione sul debito dei Paesi emergenti: Jerry Brewin, in qualità di responsabile della struttura, e Marcelo Assalin, con il ruolo di lead portfolio manager delle strategie in valuta locale.




Jerry Brewin, con un'ottima conoscenza del mercato mediorientale e asiatico, proviene da Aviva Investors dove ricopriva dal 2001 la carica di responsabile sul debito dei mercati emergenti. Dal quartier generale di ING IM de L'Aia, Brewin farà riferimento al responsabile investimenti Hans Stoter e avrà il compito di definire la strategia e il processo di investimento per i fondi del Gruppo focalizzati sull'obbligazionario emergente.




Tra le sue altre esperienze professionali, Brewin è stato in Bnp Paribas, Citibank, Gulf Investment Corporation e Abn Amro. Il suo contributo è stato determinante nello sviluppo e nel lancio del primo fondo di Aviva sulle obbligazioni emergenti nel 2000.




Marcelo Assalin avrà la responsabilità sui portafogli in valuta locale e sarà basato nella sede di Atlanta di ING IM. In precedenza era Senior Vice President e responsabile debito sovrano sugli emergenti di ING US Investment Management. Assalin si occupa di debito emergente da oltre un decennio e nella consociata di ING gestiva su queste strategie un portafoglio di 2 miliardi di dollari.




"Sono molto lieto di dare il benvenuto a due risorse di talento ed esperienza grazie alle quali al nostro team sul debito emergente manterrà la propria posizione di punta in questa asset class", ha dichiarato commentando la notizia Hans Stoter, Responsabile investimenti di ING Investment Management International. 




"Questi nuovi ingressi sono la prova del fatto che le strategie obbligazionarie sugli emergenti sono e continueranno a essere di estrema importanza per la nostra società. Grazie alla leadership di Jerry Brewin, inoltre, abbiamo l'obiettivo di sviluppare ulteriormente la nostra offerta così da rispondere alle esigenze del mercato in un contesto in continua evoluzione", ha aggiunto il manager di ING Investments Management International.




L'arrivo dei due gestori ha confermato l'attivismo e l'impegno di ING IM nella costruzione della propria squadra di gestione. Quello di Brewin e Assalin non è stato infatti l'unico ingresso nel team. Insieme ai due gestori entreranno a far parte della squadra Orange anche tre analisti specializzati sul credito corporate.




Di recente era entrato in ING IM anche Marco Ruijer, con il ruolo di Lead Portfolio Manager Hard Currency nel team sul debito dei paesi emergenti. Con oltre dieci anni di esperienza in questa asset class, Ruijer proveniva dalla società di gestione olandese MN Services, azienda nella quale ricopriva il ruolo di gestore senior.




Alla luce di questi nuovi inserimenti, ora il team di ING IM sul debito emergente è composto da 24 risorse.  Grazie anche ai 12 miliardi di dollari gestiti dal team sul debito dei paesi emergenti a fine aprile 2013, il prossimo obiettivo del gruppo è quello di ampliare ulteriormente la squadra di lavoro portando a 28 i professionisti del team.
COMMENTA LA NOTIZIA