Infrastrutture: via libera da Cipe a 8,8 mld euro per realizzazione grandi opere

Inviato da Redazione il Ven, 06/11/2009 - 11:09
"Il Cipe ha dato il via libera ad un gruppo di opere infrastrutturali strategiche e ad altri interventi medi e piccoli per un valore complessivo di 8,8 miliardi di euro. Si tratta di un'altra tappa fondamentale dell'azione del governo tesa a far ripartire l'infrastrutturazione del Paese e per colmare il grave ritardo accumulato negli anni. Quelle approvate sono opere pronte per essere appaltate". Lo ha annunciato il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Altero Matteoli, dopo la seduta del Comitato Interministeriale per la Programmazione Economica presieduta dal presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi. Tra le opere approvate, figurano l'asse stradale Pedemontana Lombarda, le metropolitane M4 e M5 di Milano, il primo lotto della ferrovia AV/AC Genova-Milano Terzo Valico dei Giovi. Approvata anche una prima fase di medie e piccole opere che saranno gestite dai Provveditorati alle Opere Pubbliche. Il CIPE ha inoltre approvato le decisioni assunte dal Commissario Pietro Ciucci sul Ponte sullo Stretto che è stato così avviato per la cantierizzazione. Il Comitato Interministeriale ha infine dato il via libera, a decorrere dal primo gennaio 2010, all'adeguamento dei diritti aeroportuali.
COMMENTA LA NOTIZIA