Inflazione Us sotto controllo grazie al greggio

Inviato da Marco Barlassina il Mer, 18/10/2006 - 14:53
Il calo del petrolio (i prezzi delle benzine sono scesi del 13,5% in settembre) si riflette sull'andamento dell'indice dei prezzi al consumo negli Stati Uniti, che ha registrato una flessione dello 0,5%, la maggiore contrazione da 12 mesi a questa parte. Il dato core, al netto dell'energy, per il terzo mese consecutivo, ha registrato un incremento dello 0,2%, in linea con le attese. Il dato rassicura la Fed sul contenimento delle pressioni inflazionistiche in vista della decisione sui tassi d'interesse di mercoledì prossimo.
COMMENTA LA NOTIZIA