Inflazione: Confindustria avverte che il pericolo caro-prezzi non è alle spalle

Inviato da Redazione il Mer, 01/11/2006 - 11:33
Non si può ancora tirare un sospiro di sollievo sul caro-prezzi. Nonostante ad ottobre l'Istat abbia registrato un'inflazione in calo all'1,8%, Confindustria richiama oggi l'attenzione sulle possibile riprese nei comparti che definiscono la cosiddetta core inflation. "Sta proseguendo -riporta il Supplemento alle Note Economiche - l'accelerazione dei prezzi alimentari e rialzi di minore entità si sono avuti per abbigliamento e calzature e per i restanti comparti dei servizi. La core inflation, di conseguenza, ha fatto registrare un improvviso balzo".
COMMENTA LA NOTIZIA