1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Inflazione: Confesercenti, accelerazione dovuta ad energetici più che a ripresa domanda

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

L’inflazione torna a salire segnando il dato più alto dal 2013. I dati Istat evidenziano un progresso annuo dell’1%. La decisa accelerazione è dovuta “più all’aumento dei prezzi dei beni energetici che ad una ripresa della domanda interna”, rimarca l’Ufficio Economico Confesercenti.
“La causa principale della ripresa dell’inflazione rilevata a gennaio dall’Istat è infatti di natura esterna – prosegue Confesercenti – il superamento della fase di contrazione dei prezzi delle materie prime energetiche è sufficiente, in assenza di un ruolo delle componenti interne, a riportare la variazione dell’inflazione in campo positivo. L’aumento del prezzo degli energetici sui mercati internazionali produce, infatti, effetti trasversali su molti altri settori: trasporti, abitazioni, energetici regolamentati. In realtà l’inflazione di fondo, cioè quella al netto di tutte queste componenti, arretra di un decimale, passando dallo 0,6% registrato a dicembre allo 0,5% di questo mese, segnale di una domanda interna ancora debole. Neanche i saldi di fine stagione, in questo senso, pare stiano riscaldando i consumi”.

Commenti dei Lettori
News Correlate
CORPORATE GOVERNANCE

Zucchi: nominato il nuovo Direttore Finanziario

Il Cda della Vincenzo Zucchi ha annunciato che Antonio Bulfoni è stato nominato Direttore Finanziario e Dirigente Preposto alla redazione dei documenti contabili societari. “Laureato in Economia e Commercio presso …

Raccomandazioni specifiche per paese

UE avverte l’Italia: “sforzo” dello 0,3% del PIL nel 2018

C’è un rischio di deviazione significativa dal percorso verso l’obiettivo di medio termine, per questo l’Ecofin ha chiesto all’Italia uno sforzo strutturale di almeno lo 0,3% del Pil nel 2018. …

Proposta legge orari negozi

Confcommercio: “Su liberalizzazione disponibili al confronto”

La Confcommercio plaude all’iniziativa del governo sul freno alla liberalizzazione degli orari dei negozi presentata nei giorni scorsi. “Prendiamo atto dell’intenzione del Governo e del Parlamento di intervenire per regolamentare …

Bollettino economico luglio

Bankitalia: in calo Npl, – 1,7% nel I trimestre

In calo l’incidenza dei crediti deteriorati sul totale dei finanziamenti erogati dalle banche. Lo indica Bankitalia nel Bollettino mensile di luglio. “Nei primi tre mesi del 2018 il flusso dei …