Inflazione: per Confcommercio è in linea con le oscillazioni registrate nell'area euro -2

Inviato da Redazione il Mer, 31/03/2010 - 15:26
In particolare si è consolidata la progressiva tendenza al rallentamento dei prezzi dei beni alimentari e delle bevande che segnalano una variazione, rispetto all'analogo mese del 2009, dello 0,1%, confermando pienamente il contributo disinflazionistico dei beni commercializzabili rispetto alla variazione complessiva dei prezzi al consumo. Il quadro di sintesi - conclude l'Ufficio Studi - sottolinea, ancora una volta, come i rischi di un aumento dei prezzi siano rappresentati dall'andamento delle materie prime energetiche che, in presenza di una ripresa mondiale più sostenuta e diffusa rispetto all'attuale, potrebbero registrare ulteriori rialzi.
COMMENTA LA NOTIZIA