Infineon compra l'americana International Rectifier

Inviato da Daniela La Cava il Gio, 21/08/2014 - 09:54
L'ufficializzazione è arrivata. Infineon, il colosso tedesco dei semiconduttori, ha annunciato di avere lanciato una offerta sulla rivale americana International Rectifier per una cifra pari a 3 miliardi di dollari in contanti. Nel dettaglio il gruppo tedesco di semiconduttori ha messo sul piatto 40 dollari per azione. Si tratta di un premio del 47,7% rispetto al prezzo medio degli ultimi tre mesi e del 51% rispetto al prezzo di chiusura del 19 agosto. 
L'operazione, che ha già ricevuto il via libera dai board di entrambi i gruppi, dovrebbe essere chiusa tra la fine del 2014 l'inizio del 2015. Infineon ha fatto sapere che l'operazione verrà finanziata per cassa e tramite linee di credito per 1,5 miliardi di euro.

"Con l'acquisizione di International Rectifier, Infineon integra la propria offerta e sarà in grado di fornire ai clienti un ancora più ampio gamma di prodotti e servizi innovativi", precisa la società che definisce questa operazione "un'opportunità unica". In termini strategici l'operazione permetterà ad Infineon di migliorare la sua posizione all'estero, in particolare in Asia e negli Stati Uniti dove International Rectifier ha una solida presenza e un importante centro di ricerca e innovazione. In termini finanziari Infineon prevede che l'acquisizione di International Rectifier possa impattare positivamente sul suo utile per azione già nel corso dell'anno fiscale di chiusura. 

Infineon ha incassato, dopo l'annuncio, una serie di promozioni. Come quella di Bernstein che alzato il rating del big tedesco dei semiconduttori a outperform dal precedente market perform.

COMMENTA LA NOTIZIA