1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Industrie Italia: rapporto Mediobanca, nel 2008 primeggia ancora Eni mentre Enel sopravanza Fiat

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Redditività quasi dimezzata e boom degli incagli (+44%). Dai conti 2008 emerge come in Italia il costo della crisi sia ricaduto maggiormente sulle banche. La consueta indagine condotta dall’ufficio studi di Mediobanca rimarca inoltre la tenuta dei fatturati delle big dell’industria del Belpaese. Eni primeggia anche nel 2008 mentre il secondo posto Enel scalza di misura Fiat grazie al consolidamento del gruppo spagnolo Endesa. La classifica Mediobanca, stilata in base ai fatturati 2008, è confermata anche dai dati relativi ai primi sei mesi di quest’anno: 42 miliardi il fatturato di Eni, che distacca Enel (27,5 miliardi) e Fiat (24,5 miliardi). Fuori dal podio 2008 Telecom Italia, GSE – Gestore dei Servizi Elettrici, Finmeccanica, Esso Italiana e Erg. Trend di ricavi negativo solo nel caso di Telecom Italia. Nella graduatoria dei debiti a primeggiare è invece Enel con 59,6 mld a seguito dei costi legato all’acquisizione di Endesa. Al secondo posto Telecom (39,7 mld) e poi Eni (20,8 mld).