Indonesia, le tasse sulle esportazioni minerarie rischiano di scoraggiare gli investitori

Inviato da Floriana Liuni il Lun, 14/05/2012 - 11:37
Quotazione: NEWMONT MINING
L'Indonesia ha reso noti i dettagli delle tasse sulle esportazioni minerarie dal Paese. Secondo la stampa internazionale il Paese asiatico imporrà un'imposta del 20% sulle esportazioni di materiale minerario non lavorato, incluso nickel, stagno e oro. Iniaizlmente era stata suggerita una tassa del 50%. Inoltre, alle società che non hanno intenzione di aprire strutture per la lavorazione del minerale in Indonesia sarà impedito di esportare. Queste condizioni colpiranno in particolare gli operatori più piccoli, che si vedranno erodere la redditività delle miniere, rischiando di scoraggiare nuovi investimenti in particolare dalla Cina, in un momento in cui il Paese cominciava ad attrarre interesse da parte di nuovi operatori. Compagnie come Newmont Mining e Freeport McMoRan invece non risentiranno particolarmente delle misure, avendo contratti pluriennali già in essere.
COMMENTA LA NOTIZIA