1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

Indietreggia il kiwi, euro rimane sui minimi a 3 mesi

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Giro di boa settimanale con quotazioni in calo per il dollaro neozelandese. Il cosiddetto kiwi cede terreno rispetto a tutte le altre principali valute dopo la lettura deludente arrivata dall”indice sulla fiducia delle imprese. Il dato elaborato da ANZ Bank evidenzia un calo a quota 53,5 punti a maggio, in calo di 11 punti rispetto al mese precedente e 17 punti sotto il picco toccato a febbraio.
Il cross Nzd/Usd è sceso fino a 0,8534 con la valuta oceanica sui minimi a circa 2 mesi e mezzo rispetto al biglietto verde.

Si conferma anche oggi la debolezza dell’euro che si mantiene in area 1,362 dollari, a ridosso dei minimi a 3 mesi rispetto al biglietto verde con i riflettori del mercato sempre rivolti alla riunione della Bce del prossimo 5 giugno. “La prospettiva che alla riunione della prossima settimana la BCE adotti altre misure di stimolo oltre a un taglio del refi resta il principale spunto al ribasso per il cambio”, rimarca la nota odierna dell’Ufficio Studi di Intesa Sanpaolo.
L’euro si avvia a chiudere maggio con il saldo negativo più ampio degli ultimi 3 mesi con una flessione dell’1,7% circa rispetto ai livelli di fine aprile.