1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3.  ›› 

L’indice Dax pronto all’incontro con i massimi del maggio 2008

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

E’ poco mosso l’indice tedesco Dax nell’ultima seduta dell’ottava. Un rialzo dello 0,28% rispetto alla chiusura della vigilia che permette di confermarsi sopra area 7.200 e di mantenere nel mirino i massimi del 18 maggio 2008 a 7.241 punti. Il movimento al rialzo dell’indice tedesco è accompagnato, nel medio termine, da un canale rialzista che dai minimi del 31 agosto 2010 transita ora a quota 7.045 punti, area nei pressi della quale si trova anche la media mobile a 55 periodi. Considerando l’importanza dei massimi di quota 7.241 punti e la divergenza dell’oscillatore Rsi presente ormai da diverse settimane ma che ancora non ha avuto riscontri effettivi nel quadro grafico, il test dei massimi descritti potrebbe favorire qualche presa di beneficio e l’avvio di uno storno in direzione di quota 7.045, area dove saranno ancora possibili ingressi long. Per contro la violazione di 7.045 farà scattare un campanello d’allarme che troverà conferma su rottura di area 7.000 e conseguente discesa a 6.890, dove si trovano il 23,6% di ritracciamenti di Fibonacci della salita messa a segno dai minimi del 31 agosto scorso a 5.807 punti e la media mobile a 100 giorni. Chi volesse testare la possibilità di correzione potrebbe inserire ordini in vendita a 7.241 con un primo target a 7.045 e 7.000 punti e uno stop loss a 7.350.

Commenti dei Lettori
News Correlate
AUMENTO DI CAPITALE

Carraro: offerta in opzione, sottoscritto il 99,684%

A conclusione dell’offerta in opzione nell’ambito dell’aumento di capitale, Carraro ha annunciato che sono stati esercitati 43.225.974 diritti per la sottoscrizione di 33.620.202 azioni, pari al 99,684% del totale.

Il controvalore complessivo è d…

BANCHE ITALIA

Veneto Banca: Cda chiede intervento Atlante per ricapitalizzazione

Oggi il Cda di Veneto Banca “ha riaffermato – si legge in una nota diffusa dall’istituto – la propria piena fiducia nella prospettiva dell’aggregazione con Banca Popolare di Vicenza come condizione per il rilancio delle due banche, importante per lo …

MERCATI

Chiusura di ottava di poco sotto la parità per le borse europee

Grazie a un miglioramento nella seconda parte innescato dalla revisione al rialzo del Pil statunitense del primo trimestre (+1,2%), i listini europei riducono le perdite e chiudono la settimana di poco sotto la parità.

A Londra il Ftse100 ha term…

MACRO

Stati Uniti: fiducia dei consumatori a 97,1 punti a maggio

Nel mese di maggio l’indice di fiducia dei consumatori elaborato dall’Università del Michigan si è attestato a 97,1 punti, dai 97 di aprile. Nella stima flash il dato era risultato pari a 97,7 punti.