India: Morgan Stanley taglia le stime di crescita

Inviato da Luca Fiore il Lun, 03/09/2012 - 13:36
Morgan Stanley taglia le stime sull'India. La banca statunitense ha annunciato di aver ridotto la stima sulla crescita del Pil del subcontinente nell'esercizio al marzo 2013 dal 5,8 al 5,1%. In calo anche la view sul prossimo esercizio fiscale, che dal 6,6 passa al 6,1%. Secondo gli analisti Chetan Ahya e Upasana Chachra nello scenario peggiore l'incremento del Pil nell'attuale esercizio fiscale potrebbe scendere al 4,3%. La revisione è frutto dell'andamento dell'economia indiana, che nel secondo trimestre ha messo a segno un incremento del 5,5% annuo. A giugno Fitch Ratings ha portato l'outlook sul merito di credito del Paese da "stabile" a "negativo".
COMMENTA LA NOTIZIA