1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Dati Macroeconomici ›› 

India, banca centrale abbassa nuovamente i tassi. Preoccupa andamento inflazione

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN
Mossa a sorpresa da parte della Reserve Bank of India

L’istituto guidato dal governatore Raghuram Rajan ha abbassato nella notte i propri tassi di interesse di un quarto di punto percentuale portandoli al 7,5%. La decisione ha preso di sprovvista gli analisti internazionali che non si attendevano alcun intervento nella riunione odierna.

Alla base della decisione l’andamento dei prezzi al consumo, ossia dell’inflazione, con segnali di possibile deflazione che potrebbero manifestarsi già nella prima parte del biennio 2015/2016.

Ricordiamo che il taglio di questa notte, -0,25%, segue un’analoga decisione presa da parte della RBI nel mese di gennaio. L’istituto ha comunque mantenuto stabile il tasso di riserve bancario obbligatorio richiesto agli istituti del Paese.

Solamente sabato scorso il governo indiano aveva pubblicato il budget di programmazione economica evidenziando come per rendere effettivi i promessi miglioramenti nel bilancio dello stato saranno necessari tempi più dilatati rispetto alle previsioni. In particolare ci vorrà un anno in più per raggiungere l’obiettivo del 3% relativo al rapporto deficit/Pil del Paese.