1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Mondo ›› 

Inchiesta emissioni diesel: la replica di Renault

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

La casa automobilistica Renault, in un comunicato, risponde alla notizia sull’avvio delle indagini da parte della Procura di Parigi sui sistemi di controllo delle emissioni. Nel documento il produttore francese sottolinea di rispettare le regolamentazioni europee e francesi, afferma che tutti i veicoli sono stati sempre omologati in accordo con le leggi e le normative, chiarisce che i veicoli non sono equipaggiati con software in grado di modificare i sistemi anti-inquinamento, ribadisce che gli Stati, la Commissione europea, le Autorità regolamentari e i produttori di automobili condividono la necessità di un rafforzamento delle regolamentazioni.

Commenti dei Lettori
News Correlate
DATI MACROECONOMICI

BB Biotech nuovamente in utile

BB Biotech chiude il 2017 tornando in utile: i profitti netti si sono attestati a 688 milioni di franchi, a fronte di una perdita netta di 802 milioni nell’intero 2016. …

MERCATI

Fmi: tonfo azionario “inevitabile”

Il tonfo azionario di due settimane fa era “forse inevitabile”. Parola del Fondo Monetario Internazionale, che spiega come comunque “l’economia continui a crescere”. …

STATI UNITI

Lloyd Blankfein: non mi sentivo così bene dal 2006

“Le probabilità di un esito negativo sono cresciute”. Così Lloyd Blankfein, n.1 di Goldman Sachs, ha descritto l’attuale contesto negli Stati Uniti. Blankfein, nel corso di un’intervista concessa a Christine …