1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Indici e quotazioni ›› 

In Europa prevale il segno più, Dax ai massimi da inizio anno

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Borse europee con il segno più in una giornata caratterizzata dalla pubblicazione dei numeri trimestrali. A Londra il Ftse100 sale dello 0,41%, il Cac40 non fa segnare variazioni e l’Ibex arretra dello 0,42%.

L’incremento maggiore delle stime dell’indice Ifo, salito da 109,5 a 110,5 punti, ha spinto il Dax, l’indice della prima economia europea, attualmente in rialzo dello 0,31%, ai massimi da inizio anno a 10.827,72 punti.

A livello di singole performance, +1,81% di Syngenta che, nonostante vendite inferiori alle stime, rimbalza dopo il tonfo innescato dalla notizia del rinvio del deal con ChemChina. Sempre sul listino svizzero, -1,61% di Novartis che ha registrato una calo dell’utile per azione di tre punti percentuali.

Nella seconda parte focus sui dati statunitensi su prezzi delle abitazioni, fiducia dei consumatori e indice di Richmond. Nel corso del pomeriggio attenzione anche alle indicazioni che arriveranno dagli interventi di Mark Carney e Mario Draghi, rispettivamente governatori della Bank of England e della Bce.