In Europa domina il segno meno, in controtendenza l’Ibex

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nuova seduta all’insegna del nervosismo per le borse del Vecchio continente. L’indice tedesco, il Dax, ha terminato con un rosso di quasi un punto percentuale (-0,96%) portandosi a 8.143,27 punti, il Ftse100 è arretrato dello 0,64% a 6.299,45 e il Cac40 ha lasciato sul parterre lo 0,44% a 3.793,7. In controtendenza l’Ibex, salito dello 0,43% a 8.123,8.

“Il mood rimane particolarmente fragile anche per le prossime sedute”, ha commentato Vincenzo Longo, Market Strategist di IG. “Domani -continua l’analista- le attenzioni si concentreranno sulle aste Btp che ci diranno un po’ il conto che l’Italia deve pagare dopo le vendite delle ultime sedute”.