1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

In diretta dalla City – tra news positive e attesa per la Fed

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Da Londra un trader italiano di una banca internazionale, dietro la promessa dell’anonimato, ci guida sui mercati finanziari con il taglio operativo proprio di un professionista della finanza. Per mantenere intatta questa caratteristica si è scelto di non filtrare il commento originale, conservandone quindi anche i tecnicismi. Ecco di cosa si parla oggi nelle sale operative della City. Buona lettura



1 – DATI E MERCATI
Equity recuperano terreno (ma con volumi relativamente bassi): S&P +0.55% e EuroStoxx50 +1.72%
Brent stabile in area $81/b, 10Y US, Bund e Gold poco mossi.
Nel Forex il Usd e’ acquistato (Usd index +0.82% e Eurusd -0.88%).
Sterlina debole (sopratutto contro Usd).
Vendite su Usdjpy.
 
Due le idee “base” driver del mercato di ieri:
 
a) L’idea che se US rallenta la propria crescita economica (fatto gia’, secondo noi, prezzato dai mercati), l’Europa NON ne risentira’ (la Germania “cresce” grazie all Cina, si dice). Questa considerazione e’ per molti sufficiente per tentare un “long” Eur.
 
b) L’idea che la Fed NON solo manterra’ i tassi a livelli “exceptionally low” per “extended period of time”, MA adottera’ anche misure di Quantitative Easing (per esempio reinvestendo il flusso di rendimenti dei mortage backed securitites che detiene): attesa oggi per il FOMC. Potrebbe essere negativo Usd.
 
Molto ci sembra “scontato” nei prezzi. Eurusd ha davvero “corso” molto e l’idea che l’Europa possa “slegarsi” dalla economia US non ci sembra credibile.
 
2 – TRE NEWS POSITIVE.
 
In tempi di cassandre e di predicatori di sventure e’ utile sottolineare tre news (relativamente positive):
 
a – la globalizzazione si e’ tutt’altro che fermata. Import ed Export da e verso G20 e’ prossimo ai massimi pre-crisi.
b – la quota di profit sul GDP in US e’ a livelli record (11% del GDP). In altre crisi era al 7.5%
c – Corporate bonds e equity prices appaiono relativamente in “salute”: questo sosterra’ M&A e facilitera’ i processi di ristrutturazione.
 
3 – DATI
Attesa per il FOMC (sara’ probabilmente market mover). Usd sembra in recupero. Equity appaiono deboli.
 
Mr.Rosebud
 
Se vuoi commentare l’articolo o approfondire/criticare le tesi esposte scrivi a
commenti@finanza.com. I commenti più interessanti saranno pubblicati e riceveranno risposta compatibilmente con gli impegni professionali di Mr. Rosebud