1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Rating ›› 

In attesa della Bce: Crédit Agricole è più propensa a un rialzo dei tassi a luglio

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Nessun rialzo dei tassi di interesse da parte della Banca centrale europea è previsto domani. Il primo ritocco potrebbe essere a giugno, o più probabile a luglio. Lo si capirà domani dalle parole di Jean-Claude Trichet, presidente della Bce. Se verrà pronunciata la formula “forte vigilanza”, allora il costo del denaro verrà aumentato a giungo, mentre se la formula sarà “monitorare da molto vicino” allora il rialzo avverrà a luglio. “Noi siamo più favorevoli alla seconda versione e dunque per un ritocco dei tassi a luglio”, dichiarano gli analisti di Crédit Agricole, spiegando: “un secondo rialzo dei tassi appena due mesi dopo il primo (avvenuto lo scorso 7 aprile) potrebbe segnalare una rapida stretta nel breve termine, con il rischio di spingere la valuta al rialzo”. Una cosa però è certa per la banca francese: nuovi rialzi quest’anno e l’anno prossimo sono molto probabili.

Commenti dei Lettori
News Correlate
RATING

Ferrari: Standard Ethics migliora il rating

Promozione in arrivo per Ferrari da Standard Ethics. Il rating sul gruppo di Maranello è stato alzato da “E” a “E+”. “Il nuovo piano industriale tiene in considerazione alcune strategie …

Riviste anche stime Italia

UE: S&P taglia stime PIL al 2% per il 2018

L’euro rimarrà probabilmente debole contro il dollaro statunitense fino alla metà del 2019. Lo dicono oggi gli economisti di S&P nelle loro ultime prospettive economiche per l’Europa in cui tagliano …

ANALISTI ALZANO TARGET

Exor corre a +1%, Ubs conferma Buy con tp salito a 79 euro

Acquisti sul titolo Exor che si uniforma al buon umore dell’equity italiano. Il titolo della holding degli Agnellio segna un progresso dell’1% a quota 58,35 euro. Oggi gli analisti di …