Imu: secondo l'Anci il gettito non coperto dal Governo vale circa 350 milioni di euro

Inviato da Riccardo Designori il Gio, 12/12/2013 - 19:26
Secondo l'Anci, l'Associazione dei comuni italiani, il maggior gettito Imu deciso dai comuni e non eliminato dallo Stato dovrebbe valere circa 350 milioni. Il decreto prevede che i contribuenti debbano versare entro il 16 gennaio 2014 il 40% del maggior gettito Imu atteso da quei comuni che hanno alzato le aliquote nel 2013.

"Ipotizzando un maggior gettito complessivo dovuto agli aumenti di aliquota decisi dai comuni sull'abitazione principale pari a 950 milioni di euro, il pagamento complessivo richiesto ai cittadini coinvolti dal decreto legge 133 risulta pari a circa 350 milioni ed il pagamento medio è inferiore a 40 euro", spiega l'Anci, aggiungendo nel corso di un'audizione in Senato che "nei casi di abitazioni con rendita catastale bassa, queste dimensioni comportano richieste di pagamento inferiori a 10 euro".


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA