Imu prima casa: Baretta, si pagherà al massimo l'1 per mille

Inviato da Titta Ferraro il Ven, 29/11/2013 - 09:18
Il sottosegretario all'Economia, Pier Paolo Baretta, interviene sulla delicata questione della possibile mini-stangata Imu di gennaio per i proprietari di prima casa. Intervistato da Il Messaggero, l'esponente dell'esecutivo ha rimarcato che il decreto del 27 novembre relativo all'abolizione della seconda rata Imu è ancora in fase di elaborazione e comunque per i proprietari di prima casa ci sarà al massimo un esborso dell'1 per mille. "Ci impegneremo a fare il massimo perché i cittadini non paghino - ha detto Beretta - però se qualcuno dovesse essere chiamato a versare l'imposta, voglio chiarire che parliamo di cifre molto basse, al massimo l'1 per mille".
Ieri è scoppiata la polemica sulla possibile mini-stangata di gennaio con i proprietari di prima casa che dovrebbero pagare il 50% dell'aumento delle aliquote IMU sulle prime case decise dai Comuni nel 2013. Secondo i calcoli della Uil sarebbe una mini stangata di 42 euro medi.


TAG:
COMMENTA LA NOTIZIA