1. Home ›› 
  2. Notizie ›› 
  3. Notizie Italia ›› 

Impresa Juventus infiamma gli investitori, boom in Borsa per i bianconeri

FACEBOOK TWITTER LINKEDIN

Juventus festeggia in Borsa la vittoria di ieri sera contro l’Atletico Madrid e il passaggio ai quarti di finale di Champions League. A Piazza Affari il titolo ha avviato le contrattazioni con un rialzo spaventoso di quasi il +30% a 1,59 euro, tornando sui livelli di fine gennaio 2019 ma ancora lontano dai massimi a 1,813 euro toccati a settembre 2018. Dopo circa mezz’ora dalla partenza con il botto, le azioni hanno ridotto i guadagni a circa +18%.

 

Il club bianconero ha battuto 3 a 0 l’Atletico Madrid nel ritorno degli ottavi di finale di UEFA Champions League e si è qualificata ai quarti rimontando la sconfitta per 2 a 0 subita all’andata. All’Allianz Stadium di Torino non c’è stata partita: l’Atletico Madrid ha subito l’intensità di gioco della Juventus per tutta la durata dell’incontro, senza mai riuscire veramente a reagire. La Juventus ha giocato una partita pressoché impeccabile, trascinata da una tripletta di Cristiano Ronaldo.

Record di incassi per lo Stadium

L’impresa storica è stata suggellata anche dal record di incasso per l’Allianz Stadium con 5,5 milioni di euro, inclusi i servizi di hospitality. I numeri record sono stati annunciati dalla società bianconera sui social. È stato battuto anche il precedente record della sfida del 7 novembre con il Manchester United (4,2 milioni, esclusi i proventi da hospitality che portarono il totale a sfiorare i 5 milioni).

 

Si ricorda che il passaggio del turno implica maggiori entrate per la Juventus legate alla partecipazione alla fase finale del torneo (pari a 10,5 milioni per i quarti, 12 mln per le semifinali, 15 milioni per le finaliste e 4 milioni ulteriori per la vittoria), senza considerare gli introiti dei biglietti. Inoltre, sono previsti anche i premi a partita fissi, con 2,7 milioni a vittoria e 0,9 milioni per ogni pareggio, insieme alla quota di partecipazione distribuita dall’Uefa.